Interviste

Tobia Vendrame: “Speravamo in un risultato migliore ma abbiamo affrontato squadre di alto livello”

tobia-vendrame-citta

Al rientro dalla Coppa FIHP, Tobia Vendrame, premiato come miglior giocatore del torneo, ha commentato il weekend appena trascorso.

Al rientro dalla Coppa FIHP, Tobia Vendrame, premiato come miglior giocatore del torneo con la maglia del Cittadella, ha commentato il weekend appena trascorso che ha rivelato alla formazione granata spunti importanti per il proseguo del Campionato.

Si è conclusa con un 4° posto l’avventura del Cittadella nella Coppa FIHP 2016/2017. Un risultato che probabilmente non rende giustizia a quanto avete fatto vedere nella fase a gironi, sei d’accordo?

“Sicuramente speravamo in un risultato migliore, ma abbiamo affrontato squadre di alto livello in gare “secche”. L’equilibrio non è mancato e l’intensità nemmeno, è stato un ottimo “allenamento” in vista del campionato che ci ha permesso di guardare i frutti degli allenamenti delle altre squadre e di renderci conto su che cosa dobbiamo lavorare. Quindi anche se abbiamo concluso con un 4° posto, il weekend è stato a mio parere positivo”.

A livello personale, ennesima straordinaria prestazione, suggellata dal Premio come miglior giocatore del torneo. Ti aspettavi di poter avere un impatto così importante?

“E’ merito dei giocatori che mi stanno attorno, soprattutto i miei compagni di linea; sono sempre in grado di coprire i miei errori e di mettermi nelle condizioni migliori per fare un goal. Sono davvero felice, ma non credevo di ricevere il premio come miglior giocatore del torneo perché nelle partite che contavano non ho fatto punti. Questo è uno stimolo in più per continuare a lavorare e cercare di dare un impatto maggiore sulle partite importanti”.

Tornando al Campionato, c’è un primo posto da difendere. In ottica scudetto, oltre al Milano, qual’è la squadra che secondo te potrà lottare fino alla fine per il titolo?

“Milano é una squadra davvero forte e organizzata, e lo ha dimostrato anche in Coppa FIHP, ma come visto nel weekend appena passato, Verona e Monleale sono due ottime compagini che venderanno cara la pelle in ottica Playoff. Da giocatore granata, spero che nella lotta per lo scudetto ci sia anche la nostra squadra. Ad ogni modo non si devono dare per scontate le altre partite, cercando di non perdere punti importanti nel girone di ritorno. Ogni squadra è in grado di mettere in difficoltà chiunque, questo è il bello della massima serie”.

Archiviata la Coppa FIHP, Sabato si torna in pista contro il Lepis Piacenza, nella prima giornata del girone di ritorno..

“Piacenza è una squadra neopromossa che comunque ha messo in difficoltà diverse formazioni già presenti negli anni passati nel campionato di Serie A. Il loro campo non è per niente semplice e noi ne siamo consapevoli. Vogliamo difendere il primo posto in classifica e cercare di incrementare la striscia di 8 vittorie consecutive”.

Photo Credits: Marco Carron

Articoli Correlati

Nations Cup: Il bilancio di Kaltbrunn; azzurri sem... E' andato in scena, nel weekend, alla Raiffeisen Arena di Kaltbrunn (in Svizzera), il torneo internazionale che ha visto impegnate le nostre Nazionali...
Femminile: Le Taurus Buja si aggiudicano lo scudet... Nell'ultimo atto della stagione 2016/2017 del Campionato Femminile di hockey inline (Final Four), disputato alla MeranArena di Merano, le Taurus Buja ...
Serie A, Finale Scudetto: Milano in festa; arriva ... Al Palahockey di Cittadella, il Milano Quanta alza al cielo il sesto scudetto consecutivo, al termine di una Gara 4 che ha regalato emozioni e spettac...
Serie A, Finale Scudetto: Milano in vantaggio 2-1 ... Al Quanta Club di Via Assietta, il Milano ribalta il punteggio della serie e si porta ad una lunghezza di vantaggio sul Cittadella. La vittoria di mis...
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top