Mondiali 2016

Mondiali 2016: Cuore azzurro, l’Italia batte gli Stati Uniti e vola in finale

L'Italia batte gli Stati Uniti 5-3 in Semifinale (Mondiali)

Al Pala Hodegart di Asiago finisce 5-3 la semifinale di lusso della 22° edizione dei Campionati Mondiali di Hockey Inline tra Italia e Stati Uniti. Dopo 5 anni, gli azzurri bissano il successo di Roccaraso (2011) ed accedono alla finale mondiale in programma questa sera, a partire dalle ore 20.00, contro la Repubblica Ceca (Diretta Tv su Raisport 2).

stati-uniti-logoStati Uniti3 - 5Italiaitaly-logo
22Parate15
18Tiri27

Il sogno continua. La Nazionale Italiana di Rela-Dorigatti non smette di stupire e dopo il Canada anche gli Stati Uniti devono arrendersi al cuore azzurro. Partita di grande intensità, intelligenza tattica e forza agonistica, che conferma ancora una volta il valore di questi ragazzi. L’approccio al match è quello giusto e lo si capisce subito dopo appena 2′ minuti di gioco. Andrea Ustignani si invola verso la porta statunitense e serve Fabio Lievore che da pochi passi non sbaglia. L’Hodegart è in festa e l’Italia è in vantaggio. Gli Stati Uniti provano a reagire e lo fanno con Mosenson prima e con Vaslet poi, ma Daniele Facchinetti è attento e sventa ogni pericolo. Gli azzurri soffrono la rapidità dei loro avversari e qualche minuto più tardi subiscono il pareggio. Cafferty con un azione personale sorprende tutta la difesa italiana e conclude alle spalle di Facchinetti per il momentaneo 1-1. L’Italia non si perde d’animo e nel giro di 2′ minuti si porta sul doppio vantaggio. Prima Capitan Rigoni in Powerplay e poi Michele Ciresa beffano Robert Sudduth fissando il parziale sul 3-1 in favore degli azzurri. La gioia del doppio vantaggio però dura soltanto pochi secondi. La linea difensiva azzurra anche in questa occasione si fà trovare impreparata alla rapidità degli attaccanti stellati e subisce in contropiede il secondo gol di Connor Cafferty. Non c’è un attimo di respiro, ritmi altissimi e risultato in bilico. L’Italia nel finale soffre su un paio di occasioni ma conclude il parziale in vantaggio.

italia-stati-uniti-mondiali-match

Come accadde contro il Canada, nella ripresa, gli azzurri si complicano la vita e dopo 2′ minuti subiscono il pareggio degli Stati Uniti. Questa volta è Baldwin ad andare a segno con uno splendido tiro di polso che non lascia scampo a Facchinetti. L’Usa prende coraggio e con Mosenson prova una serie di attacchi mettendo in forte apprensione la linea difensiva azzurra. All’8′ st è ancora Baldwin ad andare vicinissimo al gol, il numero 13 degli Stati Uniti fallisce il tap-in vincente a pochi passi dalla porta azzurra. Ma proprio nel momento migliore l’Italia come le grandi squadre colpisce. Emanuele Ferrari tenta il tiro nel traffico e coglie di sorpresa Sudduth, beffato sotto i suoi gambali. Azzurri che tornano avanti e lo fanno con il bomber meneghino, già protagonista nei Quarti di Finale contro il Canada. Dorigatti dalla panchina chiede ai suoi di gestire il match con calma e tranquillità. Gli azzurri eseguono e riescono a contenere l’arrembaggio statunitense. Nel finale succede di tutto. L’Usa conquista un Powerplay a 3′ minuti dalla fine e decide di giocare senza il proprio portiere fino al termine del match. Gli azzurri soffrono e si chiudono in difesa per mantenere quel vantaggio prezioso. A pochi secondi dalla sirena, Tommaso Traversa sorprende la difesa avversaria ed insacca a porta sguarnita il gol del definitivo 5-3 azzurro. L’Italia è in finale, dopo 5 anni gli Stati Uniti vengono battuti, come accadde nel 2011 ai Mondiali di Roccaraso.

Questa sera andrà in scena l’ultimo atto di questa emozionante edizione dei Campionati Mondiali di Asiago e Roana. Al Pala Hodegart Repubblica Ceca ed Italia si contenderanno la medaglia d’oro nella finale mondiale in programma alle ore 20.00 (Diretta Tv su Raisport 2).

rep-ceca-logoRep. CecaVSItaliaitaly-logo

Credits: Marco Guariglia

Articoli Correlati

Nations Cup: Il bilancio di Kaltbrunn; azzurri sem... E' andato in scena, nel weekend, alla Raiffeisen Arena di Kaltbrunn (in Svizzera), il torneo internazionale che ha visto impegnate le nostre Nazionali...
Femminile: Le Taurus Buja si aggiudicano lo scudet... Nell'ultimo atto della stagione 2016/2017 del Campionato Femminile di hockey inline (Final Four), disputato alla MeranArena di Merano, le Taurus Buja ...
Serie A, Finale Scudetto: Milano in festa; arriva ... Al Palahockey di Cittadella, il Milano Quanta alza al cielo il sesto scudetto consecutivo, al termine di una Gara 4 che ha regalato emozioni e spettac...
Serie A, Finale Scudetto: Milano in vantaggio 2-1 ... Al Quanta Club di Via Assietta, il Milano ribalta il punteggio della serie e si porta ad una lunghezza di vantaggio sul Cittadella. La vittoria di mis...
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top